Banca Mediolanum, in testa al Ftse Mib dopo dati dicembre

Share

Titoli del risparmio gestito in evidenza a Piazza Affari, con Banca Mediolanum che è la migliore del Ftse Mib forte di un guadagno di circa il 4 per cento. Ieri il gruppo guidato da Massimo Doris ha annunciato che i volumi commerciali totali di Banca Mediolanum sono stati di 1.414 milioni di euro a dicembre 2020, mentre la raccolta netta totale si è attestata a 1.083 milioni.

Commentando i risultati Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, ha dichiarato: “Con i fortissimi flussi del mese di dicembre, che ha visto i volumi commerciali raggiungere gli 1,4 miliardi di euro, concludiamo questo 2020 con il record di 10,9 miliardi complessivi. La raccolta netta totale ha raggiunto il massimo storico di 7,7 miliardi, crescendo del 90% rispetto al 2019, mentre la raccolta in risparmio gestito è stata pari a 4,1 miliardi, in aumento del 39%”.

Gli analisti di Mediobanca Securities hanno ribadito, all’indomani dei risultati commerciali, che Banca Mediolanum è la loro top pick nel settore, mantenendo la raccomandazione ‘outperform’ e target price di 7,7 euro. Anche gli esperti di Banca Akros giudicano positivamente la notizia e hanno deciso di rivedere al rialzo la raccomandazione sulla banca, portandola da neutral ad accumulate, e alzando il target price che sale a 8 dal precedente 7,5 euro.

Share
Share