Emergenza coronavirus, Moody’s: Pil Italia -2,7%, Germania -3%

Share
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è eurozonafbig.jpg

Moody’s prevede un calo del Pil italiano nel 2020 del 2,7% a causa dell’impatto del coronavirus, seguito da un rimbalzo del 2,1% nel 2021. Peggio farà la Germania, il cui Pil si ridurrà del 3% nel 2020 per risalire del 2,5% nel 2021, mentre Francia e Spagna conterranno la flessione, rispettivamente, all’1,4% e all’1,8% nel 2020 per riprendersi dell’1,8% e del 2,5%. Sono le nuove stime sugli effetti della pandemia nell’Eurozona.

Tgcom24

Share
Share