Infinidat, Phil Bullinger è il nuovo amministratore delegato

Share

Infinidat, leader di settore nell’archiviazione di dati storage entreprise israeliano-americana con diversi petabyte di dati e con la massima disponibilità ed esperti al seguito, ha comunicato la nomina del manager Phil Bullinger nelle vesti di nuovo amministratore delegato della società come figura ideale, integrandosi inoltre all’interno del team esecutivo in seguito all’acquisizione di un’esperienza di oltre trent’anni nel settore dello storage entreprise

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Phil-Bullinger.jpg

Bullinger vanta di una carriera trentennale nello storage entreprise che racchiude differenti mansioni di ingegneria e di gestione aziendale, a partire dal silicio fino ai prodotti a livello di sistema che hanno delineato e diretto i rispettivi segmenti di mercato. Precedentemente è stato vicepresidente senior e direttore generale della Business Unit Data Center per Western Digital, ruolo che gli ha permesso di concentrarsi completamente sull’esteso portafoglio dell’azienda di prodotti flash e dischi per data center.

In passato, Bullinger è stato inoltre Senior Vice President e General Manager presso l’azienda leader nella produzione di infrastrutture per l’information technology per lo storage e la business intelligence, dell’EMC, ruolo in cui era coordinatore della linea di prodotti Isilon. Ha altresì rivestito posizioni di calibro crescente a livello dirigenziale in Oracle, in qualità di Senior Vice President di SAN / NAS Storage e in LSI come Executive Vice President e General Manager per EngenioStorage Group.

Il manager assisterà Infinidat con lo scopo di perseguire il trend di incremento e sviluppo in atto, basato sulla forza di soluzioni altamente stimate e su importanti relazioni con i clienti, estendendo contemporaneamente le capacità di go-to-market. 

Scott Gilbertson, membro del CDA di Infinidat ha comunicato:

“Phil è un leader affermato, con oltre tre decenni di esperienza nello sviluppo e nella gestione di organizzazioni di livello mondiale nel settore dello storage. Poiché le aziende attualmente hanno una forte necessità di dotarsi di storage più veloci, più grandi, più efficienti e più sicuri, con budget limitati. La profonda esperienza di Phil nella supervisione dello sviluppo del prodotto in quasi ogni fase consentirà a Infinidat di continuare a fornire ai suoi clienti le tecnologie di storage più innovative e agili.”

Phil Bullinger, neo CEO di Infinidat ha così commentato:

“Le soluzioni innovative e collaudate di Infinidat eliminano i rischi e le sfide che i clienti devono affrontare per trovare il giusto equilibrio tra prestazioni, disponibilità e costi dello storage su scala petabyte. Non vedo l’ora di entrare a far parte dell’eccezionale team Infinidat, puntando al continuo miglioramento dei nostri prodotti, espandendo le capacità di go-to-market e portando avanti l’eccezionale impegno dell’azienda volto ad offrire una qualità e un’affidabilità senza pari negli ambienti dei data center entreprise più esigenti.”


Share
Share