Saliscendi / LaVerità

Share

di Cesare Lanza per LaVerità

Mick Schumacher

Schumacher jr è campione della Formula 2. Al tedesco, figlio del grande Michael, è bastato un diciottesimo posto a Sakhir per assicurarsi la vittoria: aveva 14 punti di vantaggio su Callum Ilott ed è riuscito a conservarli perché l’inglese ha chiuso undicesimo. Scene di festa al box, ad abbracciare tutti c’era Sabine Kehm, la storica addetta stampa di Michael.

Charles Leclerc

Ancora un disastro: la Ferrari finisce la sua infelice stagione forse anche peggio di come era incominciata. Le responsabilità principali sono della casa automobilistica, dei dirigenti e di una macchina inadeguata, ma va segnalata anche la delusione legata al giovane pilota, su cui si concentravano grandi e forse esagerate speranze.

William e Kate

Nei prossimi giorni Kate Middleton e il principe William dormiranno in letti separati (sono sposati da quasi dieci anni). La soluzione è temporanea, però: hanno scelto di intraprendere un viaggio di tre giorni per tutta la Gran Bretagna per salutare i sudditi alle prese con la pandemia da coronavirus e i problemi economici. Il tour si svolgerà a bordo di un treno che ha cabine separate e letti singoli.

Ludovic Orban

Il premier romeno Ludovic Orban ha annunciato le sue dimissioni in seguito ai risultati preliminari delle elezioni parlamentari di domenica 6 dicembre. Il Partito socialdemocratico ha ottenuto il 30%, mentre quello Nazionale liberale di Orban solamente il 25.

Boris Johnson

La novantenne Margaret Keenan è stata la prima persona a ricevere il vaccino anti Covid di Pfizer-Biontech. La vaccinazione di massa in Gran Bretagna è iniziata martedì alle 6.31 in un ospedale di Coventry. Un successo di Boris Johnson, politico, giornalista e scrittore, 56 anni, dal 23 luglio 2019 leader del Partito conservatore.

Venezia sott’acqua

Letteralmente giù sotto l’acqua, la città più bella del mondo, allagata come nei peggiori momenti della sua storia. Il Mose – la provvidenziale diga – non è stato azionato e Venezia è finita sotto un’acqua alta 138 centimetri. Di chi è stata la colpa? Secondo un copione tristemente ripetitivo in Italia, subito si è assistito al tradizionale scaricabarile.

Share
Share