Utilizzo scorretto dati Facebook Antitrust apre ad Altroconsumo

Share

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha ammesso Altroconsumo nell’istruttoria aperta contro Facebook Inc, il procedimento PS/11112 aperto per informazioni ingannevoli su raccolta e uso dati. L’annuncio è di stamattina e fa seguito alla richiesta che Altroconsumo aveva inviato all’Antitrust di accoglimento nel procedimento, il 16 aprile scorso.

Per Marco Pierani, direttore Public Affairs e Media Relations per Altroconsumo e il network Euroconsumers (Altroconsumo, Test-Achats, OCU, DecoProteste e Proteste Brasil): “Il riconoscimento dato alla nostra organizzazione, forte di 370mila soci in Italia e un milione e mezzo di aderenti a livello internazionale, è un segnale di consapevolezza delle istituzioni sul fulcro dell’intera vicenda: la protezione dei diritti dei consumatori e la gestione trasparente dei dati è prioritaria per far rispettare i diritti fondamentali dei cittadini nell’ecosistema digitale. Siamo qui per giocare un ruolo attivo nel difendere gli interessi dei cittadini nella società dell’informazione e gli interessi economici dei consumatori, più che legittimi, nel mercato emergente dei dati” commenta Pierani.

Share
Share