Apple: stop a fornitore Pegatron per violazione norme lavoro

Share

Non è stato rispettato il codice di condotta dei fornitori

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Apple.jpg

Apple ha sospeso le sue attività con l’assemblatore di iPhone Pegatron dopo aver scoperto violazioni della normativa sul lavoro collegate a un programma per studenti lavoratori. Il fornitore di Taiwan, ha reso noto Apple in una nota, ha classificato in modo falso gli studenti lavoratori e ha consentito ad alcuni di loro di lavorare di notte e oltre l’orario di lavoro in violazione del codice di condotta dei fornitori della società di Cupertino.

 Pegatron resterà sotto osservazione fino a quando le azioni correttive non saranno completate. L’azienda taiwanese fa parte dello sparuto gruppo di partner a cui Apple affida la costruzione dei suoi prodotti e come le più grandi rivali Foxconn e Hon Hai Precision Industry Co, fa parte della supply chain di Cupertino, da lungo tempo nel mirino di sindacati e attivisti a tutela dei diritti dei lavoratori.


ANSA

Share
Share