Mediaset: tiene in Borsa nella giornata del Cda, bene Espana

La torre dei ripetitori Mediaset nella sede del gruppo a Cologno Monzese, 4 settembre 2019. ANSA / MATTEO BAZZI
Share

Acquisti anche su Prosieben, semestrale sarà resa nota domani

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Mediaset-1.jpg

In una giornata progressivamente sempre più debole per le Borse europee e in particolare per Piazza Affari, Mediaset tiene: il titolo, che nelle ultime tre sedute ha guadagnato oltre il 20%, si muove sopra la parità oltre quota 1,8 euro dopo aver toccato un massimo di seduta a quota 1,91. Bene la controllata spagnola: Mediaset Espana, che ieri aveva corso con il Biscione quasi a due cifre, sale del 3% oltre i 3,4 euro. Gli operatori continuano a riposizionarsi sui titoli che erano molto scesi negli ultimi mesi anche guardando alle trattative per un possibile

accordo con Vivendi, che a Parigi è in calo (-1,4%) sostanzialmente in linea con il listino generale francese, mentre resta sullo sfondo l’interesse ipotizzato da Mediaset per un investimento nella rete unica della banda larga.

Nel giorno del Cda del gruppo televisivo italiano sui conti del primo semestre, che verranno resi noto domani mattina a Borsa chiusa, acquisti sui mercati azionari anche per Prosiebensat: il gruppo tedesco, del quale il Biscione è ampiamente il primo azionista, sale del 3% oltre i 10 euro, con gli analisti che vedono il board del Biscione poter anche esaminare le prime idee per una Mfe più leggera, senza la fusione con la controllata spagnola e comunque il conferimento della partecipazione in Prosiebensat. Un progetto al quale, in caso di accordo, potrebbe anche aderire Vivendi con le sue emittenti tv.


ANSA

Share
Share