Roma, con Dott i monopattini elettrici in sharing diventano 4.000

Share

Nell’arco di due settimane Roma è passata da 0 a 4.000 monopattini in sharing a disposizione di cittadini e turisti. Giorni addietro a piazza di Spagna la sindaca Virginia Raggi  ha presentato il nuovo servizio, gestito da Dott, con un flotta di 1.000 mezzi. I monopattini Dott, attivi già da alcuni giorni, vengono proposti al prezzo di 1 euro allo sblocco, come tutti gli altri vettori, e poi 0,19 centesimi al minuto. Possibili abbonamenti: uno da 2,99 euro che consente 100 sblocchi gratuiti, valido per 7 giorni, ed uno da 5,99 per 4 corse con sblocco e 15 minuti ciascuna inclusi, valido per 3 giorni. Il noleggio dei monopattini avviene tramite app: il perimetro di utilizzo al momento va da Ponte Milvio a stazione Ostiense, dal Vaticano a Piazza Fiume. “Il monopattino è un tassello di un puzzle di un progetto più ampio che guarda a misure da qui a 10 anni che la città di chiede, come la crescita di metro, tram, nuove ciclabili e mezzi in sharing. Alcuni pensano che con il monopattino si debba andare da un capo all’altro della città, invece serve all’intermodalità, al posto dei piedi tra un mezzo di trasporto e l’altro”, ha detto la Raggi. “Per noi che siamo una azienda europea essere a Roma ha un valore simbolico e non solo commerciale. Qui vogliamo creare un ecosistema di lungo respiro ed essere ancora qui tra 5-10 anni. Vogliamo arricchirla con la mobilità dell’ultimo miglio”, ha aggiunto il general manager di Dott Andrea Giaretta.

Share
Share