Poste Italiane ha ottenuto il rating A da Morgan Stanley Capital International

Share

Poste Italiane ha ottenuto il rating “A” (dal precedente BBB) da parte di Msci (Morgan Stanley Capital International), tra le principali agenzie di valutazione delle performance di sostenibilità aziendali sulla base di specifici criteri Environmental, Social and Governance (Esg), che serve 97 dei 100 più grandi asset manager a livello globale. “Il miglioramento del rating certifica la validità della nostra strategia che considera i criteri Esg fattori chiave per la creazione di valore per il gruppo e ci sprona a consolidare quanto fatto per il Paese in termini di valore sostenibile condiviso – dichiara l’ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante, nella foto – Poste Italiane è consapevole dell’impegno necessario da assumere a livello nazionale e internazionale con lo scopo di diventare una leading practice sulle tematiche Esg. Il giudizio di Msci riflette perciò il costante impegno intrapreso da Poste Italiane su tematiche ambientali, sociali ed economiche ed è la testimonianza di una cultura aziendale basata sulla sostenibilità”. A seguito dell’assessment annuale svolto dalla prestigiosa agenzia di rating Vigeo Eiris, Poste Italiane conferma inoltre il terzo posto a livello europeo nella valutazione delle performance Esg all’interno del settore “Transports and Logistics” e il 47° a livello mondiale. La valutazione consolida la presenza di Poste Italiane nell’indice Euronext Vigeo-Eiris World 120 e negli indici regionali Euronext Vigeo Eurozone 120 e Europe 120. 

Share
Share