Chessidice in viale dell’Editoria

Share

New York Daily News ceduto a Tronc per un dollaro. Il Daily News, quotidiano di New York, è stato acquistato da Tronc, l’editore di Los Angeles Times e Chicago Tribune. Tronc si farà carico dei costi operativi, dei debiti e degli oneri pensionistici per il giornale quasi centenario, che una volta era il più diffuso di tutta la nazione. Tronc, chiamato Tribune Publishing fino al giugno 2016, acquisirà le operazioni di stampa del tabloid a Jersey City, in New Jersey, e il 49,9% del terreno su cui sorge l’impianto. Dal 1993, il tabloid era di proprietà del magnate del settore immobiliare Mortimer Zuckerman, che lo aveva acquistato per 36 milioni di dollari e che lo ha ceduto per la cifra simbolica di un dollaro.

Closer multato per le foto in topless della principessa Kate. Un tribunale francese ha condannato la rivista Closer (proprietà del gruppo Mondadori) a pagare 100 mila euro di danni per aver pubblicato alcune foto della principessa Kate a seno nudo nel 2012. Inoltre, ha condannato il direttore e il proprietario della rivista a pagare ognuno 45 mila euro di multa, il massimo previsto dalla legge. Closer, rivista patinata di gossip, è stato il primo magazine europeo a mettere quelle foto in copertina, seguito da diverse altre pubblicazioni, Chi in Italia e il Daily Star in Irlanda.

Claudio Baglioni verso la direzione artistica di Sanremo 2018. Claudio Baglioni si avvia ad essere il direttore artistico del prossimo Festival di Sanremo. Il cantautore avrà il compito di contattare le case discografiche per avere la rosa di canzoni in cui pescare quelle che saliranno sul palco, ma non sarà il presentatore, ma terrà un ruolo dietro le quinte. Il cantante non ha mai partecipato al Festival di Sanremo come concorrente, ma è stato ospite della kermesse nel 1985 e nel 2014.

Rai: nomination come miglior broadcaster dell’anno al Cartoon Forum. Per la sua attività di coproduzione di cartoni animati italiani ed europei, la Rai ha ricevuto la nomination come Miglior Broadcaster dell’Anno al prossimo Cartoon Forum, la principale manifestazione europea per i cartoni animati tv, sostenuta dal progetto Media Eu, che si tiene quest’anno a Tolosa dall’11 al 14 settembre. La manifestazione conta 950 partecipanti provenienti da 38 paesi, tra cui oltre 200 broadcaster e investitori.

Verizon offre un programma premio in cambio di dati del cliente. Un nuovo programma premio di Verizon Communications, Verizon Up, mette a disposizione degli abbonati mobile crediti da utilizzare per biglietti dei concerti, aggiornamenti del telefono e anteprime cinematografiche. La contropartita chiesta dal gruppo americano all’utente è l’accesso alla cronistoria della sua navigazione sul web, al suo uso delle app e ai dati di localizzazione, che Verizon dice di utilizzare per personalizzare i programmi premio e targettizzare al meglio la pubblicità. La mossa rientra nel tentativo di Verizon di edificare il suo business del digital advertising per poter meglio competere con Facebook e Google, che già controllano la maggior parte delle informazioni dei clienti cui punta Verizon, controbilanciando così il -2,7% del core business del mobile nel 2016 in termini di ricavi per un totale di 89 miliardi di dollari. I dati raccolti con il programma di advertising, Verizon Select, sono condivisi con Oath, la divisione di digital media del gruppo creata con l’acquisizione di Aol e Yahoo. La divisione di digital advertising porta nelle casse del gruppo, che controlla il 4% di questo mercato negli Usa, 7 miliardi di dollari all’anno. Google ha una quota del 41% e Facebook del 20%.

Italia Oggi

Share
Share