Poste Italiane ha compiuto 158 anni

Share

Ieri è stato un giorno importante per Poste Italiane. Il gruppo ha raggiunto l’ambito traguardo dei 158 anni di attività. È stato un anniversario amaro segnato dal coronavirus, che ha rabbuiato le vite di noi tutti. Questi 158 anni di vita meritavano una celebrazione come si deve. 158 anni di un’instancabile attività al servizio del cittadino. Poste Italiane è un’azienda simbolo della vita degli italiani. Nata nel 1862, ha attraversato tante ere: da quella fascista alla nuova era repubblica; dal boom economico a mani pulite fino ad arrivare ai giorni nostri. La sua rete è composta da oltre 12.800 uffici postali, circa 130 mila dipendenti, 536 miliardi di euro di attività finanziarie totali e 35 milioni di clienti. Il gruppo rappresenta la più grande rete di distribuzione di servizi in Italia. Le sue attività comprendono il recapito di corrispondenza e pacchi, i servizi finanziari e assicurativi, i sistemi di pagamento e la telefonia mobile.

Purtroppo questo è un anno strano e Poste non ha potuto celebrare adeguatamente il suo traguardo. Questo, come ben sapete, è l’anno del coronavirus che ha cambiato abitudini e stili di vita adeguando i cittadini ad un cambiamento radicale. Tale cambiamento non ha lasciato impreparata Poste che si è immediatamente adoperata a mettere in atto tutte le misure necessarie alla protezione della sicurezza e la salute dei dipendenti e dei clienti, garantendo continuità ad un servizio essenziale per la vita del Paese, con un occhio particolare alle categorie sociali più fragili.

Share
Share