Enel, Renault e Sicily by Car insieme per la mobilità elettrica

Share

La Sicilia sempre più all’insegna della mobilità elettrica. Enel, Renault e Sicily by Car realizzeranno il progetto Eco Tour di Sicilia, grazie a un accordo che prevede l’introduzione nella flotta a noleggio di Sicily by Car di 200 Renault Zoe, auto elettrica che vanta un’autonomia di 400 km Nedc (New European Driving Cycle), pari a circa 300 km in condizioni di utilizzo reali.
Il progetto prevede, inoltre, lo sviluppo della rete delle stazioni di ricarica presenti nell’isola, attraverso l’installazione, a cura di Sicily by Car, di 400 colonnine di ricarica Enel per veicoli elettrici nelle principali località e lungo i percorsi turistici della regione.
Enel, con il responsabile mercato Italia Nicola Lanzetta, si dichiara «orgogliosa di contribuire alla realizzazione di questo progetto all’avanguardia non solo in Italia ma in tutta Europa, attraverso il quale i siciliani ed i turisti avranno la possibilità di muoversi in elettrico all’interno dell’isola. Inoltre, alcune delle infrastrutture che verranno installate potranno essere utilizzate anche per la ricarica dei veicoli privati di chi, già oggi, si muove a zero emissioni. La mobilità elettrica diventa, dunque, sempre più una realtà concreta ed attuale».
Da parte di Renault Italia, il direttore generale Bernard Chrétien sottolinea che «puntare sulla mobilità elettrica significa anche valorizzare e preservare lo straordinario patrimonio naturalistico nonché artistico-culturale di cui la Sicilia è un valido esempio», esprimendo «gratitudine a Sicily by Car per la fiducia riposta nella nostra berlina compatta a emissioni zero». E coniugare l’ecologia al mondo dell’automobile è proprio una delle missioni del presidente di Sicily by Car, Tommaso Dragotto: «Credo assolutamente che il futuro della mobilità e della qualità del territorio risiedano nei veicoli elettrici dove tecnologia e innovazione sono orientate a soluzioni sempre più avanzate di circolazione eco-compatibile. Da oggi saremo in grado di offrire una nuova modalità di guida a emissioni zero qui in Sicilia, una terra dove la tutela del patrimonio naturale deve essere una priorità condivisa e ricercata dalla pubblica amministrazione e dalle compagnie private». Le stazioni di ricarica non saranno riservate solo alla flotta Sicily by Car, ma saranno a disposizione di tutti i cittadini per ricaricare i loro veicoli elettrici. Il progetto si pone come riferimento a livello nazionale ed europeo nel connubio di autonoleggio elettrico e sostenibilità ambientale.

di Gianfranco Ferroni, Italia Oggi

Share
Share