TIM punta su Myntelligence per la gestione dell’advertising digitale

Share

E’ ufficiale la notizia che vede l’azienda italiana di telecomunicazioni, orientarsi sulla soluzione software as-a-service della società di cui è Managing Partner Carlo De Matteo

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Carlo-De-Matteo-1.jpg

TIM e Myntelligence, azienda quest’ultima, specializzata nella tecnologia di full-funnel automation per l’orchestrazione delle campagne di marketing digitale, hanno siglato la collaborazione per la gestione del budget digitale. In particolare, TIM ha disposto l’utilizzo della tecnologia di Myntelligence, azienda leader nella tecnologia di full-funnel, per il coordinamento del budget dell’advertising digitale delle proprie divisioni Brand Strategy, Media e Multimedia Entertainment, Consumer,

Business e per altre società del gruppo “investendo in un’unica infrastruttura tecnologica in grado di gestire e ottimizzare l’intero processo di comunicazione, oltre a garantire la piena esecuzione in house delle campagne”.

Nel mirino dell’intero progetto spicca la piattaforma Adding, soluzione tecnologica con la caratteristica principale di integrare tutte le nuove tecnologie di tutte le piattaforme presenti sul mercato, accresciuta da Myntelligence e che utilizza algoritmi di machine learning per meccanizzare e migliorare le campagne pubblicitarie, concedendo di incrementare le performance e il ritorno sull’investimento.

La pietra miliare offerta Myntelligence non si ferma qui: grazie anche alla recente acquisizione di Trust&Value, Myntelligence non si limita prettamente alla mera tecnologia, al contrario, provvede a rifornire alle aziende tutto il supporto necessario per l’intero processo in-housing.

Questo garantisce non soltanto di collocare nella corretta e giusta direzione verso delle soluzioni per ottimizzare le campagne, ma anche di disporre di tutti gli elementi necessari per curare processi e operation, rendendo il cliente future-proof rispetto alle proprie strategie digital.

“Il mercato dell’advertising sta profondamente cambiando e siamo felici che un player di primaria importanza come Tim abbia apprezzato la nostra tecnologia ed expertise e abbia deciso di investire in una partnership long term”, dichiara Carlo De Matteo, Managing Partner di Myntelligence. . “Poter assicurare soluzioni tecnologiche, competenze e persone mettendole a disposizione per gestire l’intero ciclo di vita della comunicazione digitale, dalla strategia all’implementazione e all’esecuzione, è il nostro core business e ogni giorno lavoriamo per rendere più forte la nostra offerta sul mercato”.  

La scelta di questa tecnologia ha incrementato l’approccio alla multicanalità, andando ad operare su tutti i canali media online come la search, i social, il display, il video, il native, le affissioni, l’addressable tv e la radio.

Share
Share