Gli 8 paperoni Usa diventati ancora più ricchi con l’emergenza Covid-19 (e c’è anche un italiano)

Share

Jeff Bezos – 23 miliardi di euro

I Paperoni d’America non conoscono crisi. Lo dimostra il report Billionaire Bonanza 2020 pubblicato dall’Institute for Policy Studies che rivela come i cittadini statunitensi più ricchi abbiano aumentato tra il 18 marzo e il 10 aprile la loro ricchezza combinata di 282 miliardi di dollari (258 milioni di euro). Mentre 22 milioni di americani hanno presentato domanda di disoccupazione, la fortuna media dei miliardari è aumentata del 9,5%. Nei primi mesi del 2020, nonostante le montagne russe dei mercati, 34 dei 170 miliardari più ricchi degli Stati Uniti hanno visto aumentare le loro ricchezze di milioni di dollari. C’è chi è riuscito a fare addirittura meglio. Otto Paperoni hanno aumentato  il proprio patrimonio di almeno un miliardo di dollari. La performance più incredibile è quella di Jeff Bezos, l’uomo più ricco del mondo e patron di Amazon che dall’inizio dell’anno ha aumentato la sua ricchezza di 25 miliardi di dollari (quasi 23 miliardi di euro): “Nessuno si è arricchito quanto Jeff Bezos – si legge nel report -. L’aumento del suo patrimonio non ha precedenti nella storia dei mercati moderni”. 

MaKenzie Bezos – 7,87 miliardi di euro

Al secondo posto troviamo la filantropa MacKenzie Bezos. L‘ex moglie di Jeff Bezos ha potuto beneficiare delle ottime performance di Amazon. Per lei guadagni da 8,6 miliardi di dollari (7,87 miliardi di euro).

.,,

Elon Musk – 4,5 miliardi di euro

Al terzo posto si piazza Elon Musk, amministratore delegato di Tesla e fondatore di SpaceX. Negli ultimi mesi la sua ricchezza è aumentata di 5 miliardi di dollari (4,5 miliardi di euro).

.,

Eric Yuan – 2,3 miliardi di euro

Quarta posizione per Eric Yuan, amministratore delegato e fondatore di Zoom, che nel 2020 ha guadagnato 2,58 miliardi di dollari (2,3 miliardi di euro).

.,

 Steve Ballmer – 2 miliardi di euro

Quinta posizione per Steve Ballmer, proprietario dei Los Angeles Clippers ed ex amministratore delegato di Microsoft. Le sue ricchezze nel 2020 sono aumentate di 2,2 miliardi di dollari (2 miliardi di euro). 

.,

John Albert Sobrato – 1,9 miliardi di euro

Segue John Albert Sobrato, investitore immobiliare e fondatore della società “Cupertino”. Il suo patrimonio è aumentato di 2,07 miliardi di dollari (1,9 miliardi di euro). 

.,

Joshua Harris – 1,57 miliardi di euro

Settimo si posiziona Joshua Harris, co-fondatore di Apollo Global Management, una delle più grandi imprese di private equity nel mondo. Le ricchezze di Harris sono aumentate di 1,72 miliardi di dollari (1,57 miliardi di euro). 

.,

Rocco Commisso – 1 miliardo di euro

Chiude la rassegna Rocco Commisso, fondatore di Mediacom Communications e presidente della squadra di calcio della Fiorentina, che ha visto aumentare il suo patrimonio di 1,09 miliardi di dollari (1 miliardi di euro). 

Francesco Tortora, Corriere.it

Share
Share