Giornalismo e notizie, intervista a Renato Vichi: “Ecco come riconoscere una fake news”

The front page of a newspaper with the headline "Fake News" which illustrates the current phenomena. Front section of newspaper is on top of loosely stacked remainder of newspaper. All visible text is authored by the photographer. Photographed in a studio setting on a white background with a slight wide angle lens.
Share

Le fake news, notizie fasulle inventate ad arte per contrabbandare una teoria o peggio ancora per danneggiare qualcuno o qualcosa, sono il grande cruccio dell’informazione dei nostri tempi. Nel giornalismo online, dove i tempi sono frenetici e le procedure di verifica delle notizie spesso scarseggiano o sono limitate a pochi, superficiali passaggi, è sempre più importante saper distinguere una notizia vera da una fasulla. Lo è per i lettori, che così riescono a separare il grano dalla pula’, lo è per gli operatori dell’informazione che sottopongono la notizia a controllo ed evitano di amplificare storie non vere. Di questo meccanismo virtuoso e non sempre presente nei circuiti dell’informazione italiana parliamo nella redazione romana di Fanpage.it con Renato Vichi, giornalista e comunicatore d’impresa.

Fanpage

Share
Share