Salvini avverte Boeri: “All’Inps ci saranno cambi”

Share

Matteo Salvini avverte Tito Boeri: «All’Inps ci saranno cambi». Continua la polemica sui migranti tra il ministro dell’Interno e il presidente dell’Inps, già protagonisti di diversi scontri. Oggi il ministro dell’Interno, in visita a un’azienda sequestrata alla mafia nel Senese, torna all’attacco: «L’immigrazione positiva, pulita, che porta idee, energie e rispetto è la benvenuta. Il mio problema sono i delinquenti, come quello che ha ammazzato un italiano di 77 anni a Sessa Aurunca, preso a pugni da una di queste “risorse” che ci dovrebbero pagare le pensioni. Perchè c’è ancora qualche fenomeno, penso anche al presidente dell’Inps, che dice che senza immigrati è un disastro. Ma ci sarà tanto da cambiare anche in questi apparati pubblici».

Sulla questione migranti, continua il ministro dell’Interno, «il mio obiettivo è sbarchi zero, morti zero». Per Salvini il legame tra scafisti e mafia, «è sempre stato evidente, a partire dal business per l’accoglienza che costa 5 miliardi

Ilmessaggero.it

Share
Share