Di Maio ha partecipato alla 23° Riunione ministeriale UE-ASEAN in formato virtuale

Share

Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, nella foto, ha partecipato alla 23° Riunione ministeriale UE-ASEAN  in formato virtuale, che ha sancito l’elevazione dei rapporti tra l’Unione Europea e l’ASEAN a Partenariato Strategico.

Nel suo intervento, il Ministro Di Maio ha sottolineato come la pandemia COVID-19 abbia dimostrato l’importanza del multilateralismo. Fin dall’inizio della pandemia, l’Italia ha fortemente sostenuto un’alleanza internazionale per un vaccino, co-ospitando la Coronavirus Global Response Initiative e lanciando l’ACT-Accelerator, che ha aperto la strada alla Covax Facility.

Il titolare della Farnesina ha aggiunto che la salute, intesa come bene pubblico globale, sarà una priorità chiave della Presidenza italiana del G20, che si focalizzerà su tre concetti fondamentali: Persone, Pianeta e Prosperità. L’Italia ritiene possibile creare prosperità solo attraverso una migliore distribuzione delle opportunità, senza lasciare indietro nessuno e nel rispetto dell’ambiente.

Il Ministro ha poi ricordato che l’Italia da settembre ha ottenuto lo status di Partner di Sviluppo dell’ASEAN, Organizzazione sempre più di riferimento nel quadrante indo-pacifico: promotrice di sviluppo economico sostenibile, ma anche attore chiave nel prevenire i conflitti e nel promuovere pluralismo e tolleranza.

Share
Share