Gabinetto Vieusseux, al via l’8 febbraio a Firenze un ciclo di conferenze

Share

Dopo l’inaugurazione della mostra Il Vieusseux dei Vieusseux. Libri e lettori tra Otto e Novecento. 1820 – 1923 (Palazzo Corsini Suarez, via Maggio 42, Firenze. Fino al 30 giugno), si prosegue sabato 8 febbraio (Sala Ferri di Palazzo Strozzi, ore 11.00 – ingresso libero fino a esaurimento posti) con Ferruccio De Bortoli (nella foto) e la parole Europa per il ciclo di conferenze #VieusseuxDieciParole. Leggere il nostro tempo attraverso 10 parole, parole che provengono dalla storia più autentica del Gabinetto Vieusseux. L’incontro vedrà l’intervento di Dario Franceschini, Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo. Ogni conferenza sarà dedicata a un’indagine sul significato attivo di queste parole nella società contemporanea, con lo scopo di mostrare il percorso compiuto a partire proprio dalla modernità della visione culturale di Giovan Pietro Vieusseux. I campi a cui attengono possono sorprendere chi collega la conoscenza del Vieusseux solo all’esperienza letteraria e anche in questo consiste il loro interesse. Le prime cinque parole raccontate saranno (sempre il sabato, sempre in Sala Ferri alle 11.00): Europa con Ferruccio De Bortoli – 8 Febbraio 2020; Comunicazione con Michela Murgia – 7 Marzo 2020; Terra con Stefano Mancuso – 18 Aprile 2020; Viaggio con Paolo Rumiz – 30 Maggio 2020; Migrazione con Francesca Mannocchi – 6 Giugno 2020. L’ 11 febbraio prende invece il via il ciclo di conferenze Sotto una buona stella. Giovan Pietro Vieusseux a Firenze, che offrirà l’occasione per conoscere e approfondire i momenti più significativi della storia otto-novecentesca del Gabinetto Vieusseux. Si parte martedì 11 febbraio alle 17.30 in Sala Ferri con Cosimo Ceccuti che racconterà Giovan Pietro Vieusseux e il Risorgimento. A seguire il calendario degli incontri (sempre il martedì, sempre alle 17.30 in Sala Ferri): Giovan Pietro Vieusseux e il Risorgimento con Cosimo Ceccuti – 11 febbraio; Quando Giovan Pietro Vieusseux faceva il mercante con Alessandro Volpi – 18 febbraio; Vieusseux e la cultura europea con Valdo Spini – 10 marzo; Una eredità difficile: la direzione del Vieusseux da Giovan Pietro al nipote Eugenio con Laura Desideri – 17 marzo.  

Share
Share