Nuova scissione per il Bitcoin: dopo Bitcoin Cash arriva Bitcoin Gold

Share

Dopo la nascita della blockchain Bitcoin Cash ad agosto è stato annunciato il progetto su una nuova criptovaluta chiamata Bitcoin Gold che si baserà sulla Blockchain del noto Bitcoin. Praticamente la nuova moneta digitale condividerà tutta la storia delle transazioni in bitcoin fino alla sua nascita.

Ogni possessore di Bitcoin potrà ottenere Bitcoin Gold in numero uguale non appena la nuova Blockchain prenderà vita. Il progetto del cinese Jack Liao dovrebbe partire il 25 ottobre, con l’obiettivo di rendere l’algoritmo per il mining resistente agli ASIC e adatto alle schede video.

Infatti i miners di bitcoin usano ASIC, circuiti integrati (costosi) creati per risolvere calcoli specifici. L’idea di Liao è impedire ai possessori di ASIC di fare mining di Bitcoin Gold e permettere invece di fare mining con le GPU, così da rendere il mining accessibile ad un pubblico più vasto.

La scissione (Hard Fork) di agosto è invece nata a causa dell’aggiornamento del Bitcoin a SegWit per abilitare la lightning network: questa permette alle transazioni di non passare obbligatoriamente nella Blockchain per velocizzarle, motivo per cui è stato creato il Bitcoin Cash che non la implementa.

Share
Share