Chessidice in viale dell’Editoria

Share

giornali editoria(Italia Oggi) Offerta Mondadori su Rcs Libri, il cda di Rcs esamina l’offerta e prende tempo. Il cda di Rcs ha esaminato ieri l’offerta di Mondadori per Rcs Libri ma prende tempo, prima di comunicare la sua decisione. Dovendo soprattutto contestualizzare la cessione nel quadro più ampio dello sviluppo futuro del gruppo. Sempre ieri, intanto, è stata perfezionata la vendita a JcDecaux Europe Holding sas e Ida spa del 34,5% detenuto in IgpDecaux spa. «L’impatto finanziario di tale operazione», hanno fatto sapere da via Rizzoli, «è positivo per circa 18 milioni di euro più un potenziale earn-out di ulteriori 2 milioni entro 3 anni al raggiungimento di alcuni obiettivi». Il prossimo 30 luglio, poi, il gruppo guidato dall’a.d. Pietro Scott Jovane approverà i risultati preliminari al 30 giugno 2015, mentre il 25 agosto 2015 sarà la volta della relazione finanziaria semestrale. Oggi, infine, è in programma il primo incontro azienda-sindacati dei dipendenti per cercare di trovare un accordo ed evitare così i licenziamenti.
Vivendi acquista da Orange l’80% di Dailymotion per 270 mln. Vivendi acquista da Orange l’80% di Dailymotion, uno dei maggiori aggregatori e distributori video nel mondo, per 270 milioni di euro. Lo ha reso noto la società francese in un comunicato. «L’integrazione con Vivendi offre a Dailymotion i mezzi per accelerare ancora di più la sua crescita e continuare nella sua espansione internazionale». L’operazione inoltre consente alla compagnia «di accedere a contenuti musicali e audiovisivi di particolare interesse e permette uno sviluppo congiunto insieme alla etichetta musicale del gruppo Vivendi, la Universal e con Canal+».
Le Monde, Fenoglio alla direzione. Jerome Fenoglio è il nuovo direttore de Le Monde, eletto con oltre il 60% dei voti a favore della redazione così come prevede lo statuto del quotidiano parigino. Fenoglio prende il posto del direttore ad interim Gilles Van Kote. Si era proposto una prima volta in lizza con altri candidati ma senza raggiungere il quorum minimo nonostante l’appoggio dei tre soci del giornale Pierre Bergè, Xavier Niel e Mathieu Pigasse. Fenoglio è stato finora a capo delle redazioni de Le Monde.
Unità, 140 mila copie il primo giorno. «I primi dati che giungono dalle vendite del primo numero della nuova edizione dell’Unità sono straordinari e ci ripagano di tutto il duro lavoro fatto per riavere ancora l’Unità tra le nostre mani». Così Guido Stefanelli, a.d. dell’editrice, ha commentato ieri la prima uscita del quotidiano nelle edicole e l’apertura del nuovo sito. «Le 140 mila copie vendute oggi in tutto il Paese dimostrano il radicamento di questo giornale nel vissuto di tutti quegli uomini e quelle donne che lo attendevano da quasi un anno».
Apple colpevole dell’aumento dei prezzi e-book secondo la Corte d’appello Usa. Una Corte d’appello federale ha confermato una decisione del 2013, dichiarando Apple colpevole di aver complottato con gli editori per alzare il prezzo degli e-book. La multinazionale dovrà ora pagare circa 450 mln di dollari, la maggior parte dei quali rimborsando gli acquirenti di libri digitali.
Visibilia, ok dei soci al bilancio 2014. L’assemblea degli azionisti di Visibilia Editore ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2014. Il gruppo ha chiuso il 2014 con un risultato netto negativo pari a 2,655 milioni rispetto alla perdita di 858 mila euro dell’esercizio precedente. Sulla perdita ha influito la svalutazione (2,556 milioni) della partecipazione nella controllata Selpress Media Monitoring & Newsbank.

Share
Share