Pier Paolo Pasolini



C’erano una volta / Mario Soldati

Lo scrittore-regista-enologo che viveva come nei suoi libri Si narra che Agnelli, per ridimensionarne  l’orgoglio, gli fece assaggiare due vini e chiese il suo parere…



C’erano una volta / Ennio Flaiano

Un fuoriclasse di cinismo straziato da un male segreto Eclettico, graffiante, malinconico. Il critico scrittore che sceneggiò «La dolce vita» non accettò mai la malattia…


C’erano una volta / Fred Buscaglione

Mi confidò di sentirsi solo. Non immaginavo che non l’avrei più rivisto Quando avevo 17 anni cercai d’intervistarlo, ma mi liquidò dopo poche battute. Mi…


C’erano una volta / Oriana Fallaci

Ho un rimpianto: il mancato litigio con l’Oriana furiosa. Donna incredibile, mito giornalistico esagerato. Se penso a lei, non riesco a separare l’antipatia dall’ammirazione. Volevo…


C’erano una volta/ Piero Ottone

L’uomo che perse Montanelli ma lanciò Pier Paolo Pasolini Il direttore del «Corriere della Sera» licenziò la firma migliore e assunse lo scrittore. Conquistato dalla…


C’erano una volta/ Alberto Moravia

L’impiegato della letteratura «Talento è lavorare sempre» Lo scrittore schiavo della routine: sveglia alle 6.30, alla scrivania 4 ore, pranzo alle 13 Del matrimonio con…


C’erano una volta / Pier Paolo Pasolini

di Cesare Lanza Lo snob che amava il calcio <Non è sport per signorine> Regista, scrittore e poeta, inventò il termine «Palazzo» contro la casta…


Share
Share