Ultime sulla Rai. Di Maio: “Finché manca intesa non ci sarà il presidente”

Share

L’ufficio di presidenza della Commissione di Vigilanza Rai ha dato mandato al presidente Alberto Barachini di inviare – secondo quanto si apprende – una lettera al cda della tv pubblica, nella quale, alla luce dei pareri legali raccolti dalla bicamerale stessa, si invita a procedere al più presto con l’indicazione del presidente e ad astenersi, nel frattempo, dal compiere atti al di fuori dell’ordinaria amministrazione, come ad esempio le nomine. La Commissione può essere convocata anche nella pausa estiva in attesa di deliberazioni del cda.

“Per quanto mi riguarda il Cda è pienamente operativo. Bisogna eleggere il presidente della Rai, la legge dice che serve un’intesa tra i gruppi e fino a quando non c’è questa intesa non c’è un presidente”. Così Luigi Di Maio a margine dei lavori del Senato dove sono in corso le votazioni sul decreto dignità.

La presunta irritazione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini per la questione Rai, come riportato oggi da alcuni giornali, è inesistente. E’ quanto sottolineano fonti di Palazzo Chigi.

E’ stato convocato per mercoledì alle 16 il prossimo consiglio di amministrazione della Rai.

ANSA

 

Share
Share