A Wind Tre il premio “HR Innovation” per il migliore processo di performance management

Share

Riconoscimento assegnato dall’Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano

Milano, 17 maggio 2018 – È Wind Tre l’azienda italiana più innovativa nell’ambito del processo HR di Performance Management, caratterizzato da un forte focus sullo sviluppo delle persone e non solo sulla semplice valutazione dei risultati. All’azienda di tlc, guidata da Jeffrey Hedberg, è stato infatti assegnato, durante il convegno ‘People 4.0: anticipare il futuro per non rincorrerlo‘, l’HR Innovation Award per il progetto “New Performance Development”. A ritirare il premio, attribuito a Wind Tre dall’Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano per la categoria ‘Performance Development’, Rossella Gangi, Direttrice Human Resources, e Sergio Gonella, Direttore Culture and People Development & Recruiting, intervenuto all’evento anche in qualità di relatore. “Questo prestigioso riconoscimento conferma l’impegno di Wind Tre nell’utilizzo delle tecnologie digitali per migliorare i processi di gestione delle risorse umane – ha commentato Rossella Gangi. Il nostro innovativo modello di Performance Development ha permesso di incrementare l’integrazione e l’engagement delle persone, di mettere in luce il lavoro svolto e di intervenire, quando necessario, con azioni mirate al miglioramento. L’obiettivo – conclude la Direttrice HR di Wind Tre – è quello di creare una cultura aziendale orientata alla performance, ma anche alla valorizzazione del merito delle persone”.In particolare, Wind Tre ha costruito il proprio modello di leadership e proposto la nuova piattaforma digitaleConversatiON’ che, attraverso un piano di valutazione continuo delle attività, ha consentito di potenziare i risultati individuali, di promuovere il dialogo e di elaborare piani di sviluppo personalizzati. L’azienda, inoltre, ha implementato il ‘My Wall’, uno spazio di condivisione social, ideato per incoraggiare e alimentare lo scambio di feedback tra i colleghi nell’ambito di progetti inter-funzionali.

Share
Share