La Turchia espelle “temporaneamente” il console israeliano a Istanbul

Il presidente turco Erdogan
Share

La Turchia ha chiesto al console generale di Israele a Istanbul di lasciare il Paese “temporaneamente”.

Il presidente turco Erdogan

Lo riporta l’agenzia di stampa di Stato turca Anadolu, spiegando che il provvedimento è stato notificato al console dal ministero degli Esteri turco. Si tratta dell’ultima di una serie di espulsioni reciproche nell’ambito della crescente crisi seguita all’uccisione di almeno 60 palestinesi da parte dei soldati israeliani lunedì lungo il confine fra la Striscia di Gaza e Israele. La Turchia aveva già richiamato per consultazioni il suo ambasciatore a Tel Aviv; inoltre ieri aveva chiesto all’ambasciatore israeliano ad Ankara di lasciare il Paese. A quel punto Israele aveva ordinato al console turco a Gerusalemme di rientrare nel suo Paese per un periodo non specificato di tempo.

La Stampa

Share
Share