Ronaldinho sbarca in politica

Share

Ronaldinho

Torna il binomio politica-sport grazie a un asso del calcio come Ronaldinho. Campione del mondo con il Brasile nel 2002, ex stella di Milan e Barcellona, Ronaldo de Assis Moreira, 38 anni, per tutti Ronaldinho, si candiderà alle elezioni generali brasiliane di ottobre.

Correrà per il partito repubblicano, conservatore e vicino alla Chiesa universale del regno di Dio, evangelica, che conta milioni di fedeli e altrettanto numerose donazioni. Dopo George Weah presidente in Liberia e il georgiano Kakha Kaladze sindaco, per Ronaldinho potrebbe arrivare un seggio da deputato al parlamento di Brasilia.

Simona Verrazzo, il Venerdì di Repubblica

Share
Share