Banche / Gentiloni: no a misure europee inappropriate o intempestive

Share

Ne parlero’ con Juncker affrontando il tema Unione bancaria

Con il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, insistera’ “sulla necessita’ che l’Unione bancaria per cui si lavora sia uno strumento per migliorare la capacita’ delle banche di offrire credito alle imprese, di sostenere la ripresa e che non ci siano misure inappropriate o intempestive che rischiano di produrre difficolta’ nei meccanismi del credito e nella tutela del risparmio”. Il capo del Governo ha parlato a margine del pre-vertice dei socialisti europei. Al termine del summit Gentiloni avra’ un bilaterale con Juncker e poi partecipera’ al summit dei capi di Stato e di Governo dell’Unione.

Il Sole 24 Ore Radiocor Plus

Share
Share