Sabato approderà, a Roma, “La violenza invisibile”. Sarà un evento contro la violenza sulle donne

Le  cronache ci propongono, purtroppo quotidianamente,  casi disperati, di violenza sulle donne perpetrata,  il più delle volte, dai loro fidanzati e mariti. Solitamente queste violenze nascono da rapporti sentimentali insostenibili. E spesso queste violenze vengono taciute.

Sabato 14 ottobre a Roma, nel teatro dei Dioscuri al Quirinale in Via Piacenza, ci sarà – dalle ore 18,00 – l’evento “La violenza invisibile” organizzato dall’Associazione “Obiettivo No Violence” di Michele Simolo, che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica al tema purtroppo sempre più attuale.

Il progetto “Obiettivo No Violence”, nato nel 2014 ed ideato dal fotografo romano Michele Simolo, si è sviluppato in diverse fasi: nella prima c’è stata la realizzazione di una campagna fotografica con pannelli in forex stampa B/N dimensioni 33×50 e nella seconda è avvenuta la realizzazione di un video fotografico con musiche originali di Nando Citarella.

Molte attrici e personaggi di cultura hanno voluto aderire offrendo la propria immagine per realizzare questo progetto, la loro partecipazione è stata del tutto gratuita in relazione alla finalità dello scopo sociale e soprattutto no profit.

Alcuni fra i nomi noti che hanno aderito al progetto “No Violence” (che saranno anche presenti nella serata di sabato) vi sono: Valentina Pace, Alma Manera, Loredana Cannata, Elena Ossola, Elisabetta Pellini, Jinny Steffan, Hoara Borselli, Metis Di Meo, Nadia Bengala, Elena Parmegiani, Marcia Sedoc, Lucia Batassa, Andreea Duma, Graziano Scarabicchi e Fanny Cadeo.

La serata sarà presentata da Elena Parmigiani (Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna)  e Beppe Convertini (volto noto dello spettacolo, che vanta un cult personale: ossia il video -uscito su dvd – Il fidanzato ideale, recentemente tornato in auge grazie ad un video dello youtuber Yotobi).

L’evento inizierà con una tavola rotonda moderata dalla giornalista Sara Zuccari, Direttore di Velvet Magazine a cui parteciperanno psichiatri, criminologi, psicoterapeuti quali: Dott. Marco Cannavicci – Psichiatra e psicoterapeuta, Dott.ssa. Maria Gaia Pensieri – Sociologa investigativa , Dott. Domenico Giuseppe Bozza – Psicologo e consulente in sessuologia clinica, Dott. Francesco Cifariello – Psicologo clinico, Dott.ssa Livia Capezzani – psicologa psicoterapeuta , Avv. Loredana Carrillo – pubblico ministero onorario Procura di Roma.
L’evento ha già ottenuto il patrocinio dell’Ordine Provinciale degli Psicologi di Roma.