Atlantia-Abertis, partito il risiko autostrade arriva il downgrade di Deutsche Bank

Debole la giornata per il gestore della più estesa rete autostradale europea, che passa di mano con un calo dello 0,78%. Driver principale del ribasso è la valutazione negativa giunta dagli analisti di Deutsche Bank che hanno portato la raccomandazione sul titolo Atlantia a “hold”, issando il target price a 24,7 euro. Il prezzo si confronta con i 23,07 euro delle attuali quotazioni. Lo stesso broker ha abbassato anche il giudizio sul titolo della spagnola Abertis a “hold” con prezzo obiettivo a 16,5 euro. Le due società sono sotto i riflettori del mercato per le avances di Atlantia per un polo autostradale con gli spagnoli. Lo scenario tecnico di Atlantia mostra un ampliamento della trendline discendente al test del supporto 22,91 Euro con area di resistenza individuata a quota 23,18. La figura ribassista suggerisce la probabilità di testare nuovi bottom identificabili in area 22,79. Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(Teleborsa)