Saliscendi/ La Verità

Share

di Cesare Lanza

BEPPE GRILLO

Non importa che abbia perso in tribunale lo scontro con Marika Cassimatis. Sulla scena politica, il consenso è continuo. Di buon senso l’ultima mossa: basta invettive in piazza, addio al «vaffa», il Movimento 5 stelle si appresta a governare. Si aprono, per tutti, nuovi scenari. Difficile che Beppe (probabilmente primo partito) riesca a governare da solo.
.
.

STEFANO PIOLI

Gli avevo dato fiducia: credevo non sarebbe riuscito a ricostruire l’Inter, gli chiesi scusa. Sembrava che ce l’avesse fatta e invece no. Sabato ha un’occasione per riscattarsi, il derby. Non può permettersi di perderlo, Vincenzo Mortella con il Milan sì. In ballo (addio sogni di gloria in Champions) c’è l’Europa League. Poi, l’Inter avrà un altro allenatore.
.

MICHELE EMILIANO II

Governatore della Puglia cresce nelle simpatie nazionali, per motivi umanitari. Ci vuole un bel coraggio per mettersi a ballare la taranta, per uno della sua stazza: inevitabile l’infortunio. Una lesione al tendine d’Achille. Esce dall’ospedale e riprende la campagna per le primarie pieno di antidolorifici: chissà se il misero 8% aumenterà di qualche puntarello.
.
.

SERGIO CASTELLITTO

Vedi un buon titolo, Piccoli crimini coniugali, due attori bravissimi, Sergio Castellino e Margherita Buy, all’origine c’è un romanzo interessante: ti butti al cinema senza esitazione. E invece sprofondi in una noia micidiale, da fuggire a metà del primo tempo. Teatro puro, i due sempre soli in scena, una casa astrusa, al buio, sceneggiatura pessima.
.
.

DAVIDE NICOLA

È alla guida del Crotone, il suo campionato sembrava disastroso, come quello di Palermo e Pescara. Ma il suo presidente gli ha dato fiducia, passo dopo passo ha risalito la classifica e insidia l’Empoli. Mai dire mai, nel calcio e nella vita. L’Empoli (catastrofico, allo sbando) ha ormai solo 3 punti di vantaggio, ce ne sono ancora 21 in palio. Basterà crederci?
.
.

GIULIANA DESIO

Piagnucola per un brutale trattamento, che riceve a Ballando con le stelle. Però, questo è il format, bellezza! Una prova difficile, ballare professionalmente insieme con gli assi del settore: esposti alla crudeltà di una giuria desiderosa di mettersi in mostra. Pensaci prima, Giuliana cara. Al cinema sei grande, ci hai dato grandi interpretazioni.
.
.
.
:

di Cesare Lanza, La Verità

Share
Share