Davvero difficile diventare ed essere se stessi

Share

a Francesco Salvi – che ci è riuscito –  in occasione della sua mostra di pittura che si apre il 23 marzo a Milano, in Sant’Ambrogio

di Mauro della Porta Raffo

Malinconico,
sulla carta, sullo schermo e nella vita ho amato e amo
quelli che hanno già detto e dato tutto,
quelli che sanno che è inutile continuare e non per questo sono in grado di smettere,
quelli che si battono per una causa persa sapendo benissimo che non servirà a niente (e, del resto, non è forse solo per le cause perse che vale la pena di combattere?),
quelli che soffrono ma non mollano,
quelli che sanno come va il mondo e ciò malgrado sperano,
quelli che sono capaci di contraddirsi,
quelli che sanno invecchiare,
quelli che sono più grandi della vita,
quelli che amano senza nulla pretendere,
quelli che si sacrificano e non te lo fanno pesare,
quelli che sanno come uscire di scena,
quelli che hanno,
che sanno,
che si battono,
che soffrono,
che sono,
che amano,
che si sacrificano…

Francesco è tutto questo e molto, molto di più!

Share
Share