Fiat Chrysler cede la quota residua in Cnh Industrial

Fiat Chrysler ha annunciato che venderà la quota residua di Cnh Industrial rimastale in portafoglio dopo la separazione da Fiat Industrial. «Fca – spiega la nota diffusa a Borsa chiusa da Londra – annuncia l’intenzione di procedere al collocamento di 15.948.275 azioni ordinarie di Cnh Industrial N.V. che rappresentano l’1,17% delle azioni ordinarie di CNHI». La partecipazione messa in vendita è l’intera quota rimasta in portafoglio a Fca; quest’ultima è a bilancio per 132 milioni e ne vale, ai prezzi di Borsa di oggi, poco meno di 150 (146,8 milioni, per la precisione); l’operazione contribuirà a ridurre l’indebitamento del gruppo automobilistico.
Collocamento privato.
Il collocamento sarà rivolto ad alcuni investitori istituzionali attraverso una procedura di bookbuilding accelerato. Tale procedura di bookbuilding inizierà immediatamente. Fca si riserva comunque il diritto di chiudere le sottoscrizioni in qualsiasi momento. Le condizioni di sottoscrizione del Collocamento saranno tempestivamente comunicate al mercato. Société Générale Corporate & Investment Banking è stata nominata da FCA Sole Bookrunner del collocamento.

Il Sole 24 Ore