McDonald’s contro Trump su Twitter: “Sei ripugnante e hai le mani piccole”. Poi le scuse: “Ci hanno hackerato”

Sull’account ufficiale del colosso dei fast-food un tweet al vetriolo contro il presidente Usa: “Sei un insulto disgustoso, ridateci Barack Obama”

Donald Trump “ripugnante”, ridateci Barack Obama. È giallo su un tweet del colosso degli hamburger McDonald’s apparso in mattinata sull’account della società e poi rapidamente cancellato. Non prima però che fosse ripreso da diversi media e altri social americani.
Un brutto scherzo per il presidente americano che, ironia della sorte, è anche un noto amante della ristorazione fast food. Al contrario degli Obama che per tutta la loro permanenza alla Casa Bianca, soprattutto con le campagne portate avanti dalla first lady Michelle, hanno sposato la battaglia per una alimentazione più sana, soprattutto per i bambini.
Il post, comparso alle sei del mattino, recitava testualmente: “Donald Trump come presidente sei veramente un insulto ripugnante e ci piacerebbe riavere indietro Barack Obama”. Poi una battuta finale: “Hai anche le mani piccole”. Alcune ore dopo, McDonald’s ha comunicato di aver ricevuto da Twitter la conferma che l’account è stato violato.

La Repubblica