Fs: firmato contratto Intercity, nuova era

Share

Più qualità e 6000 posti in più al giorno, no aumenti a breve

“Inizia una nuova era, una nuova stagione per gli Intercity“. Lo ha detto l’a.d. di Trenitalia Barbara Morgante presentando, con il ministro dei trasporti Graziano Delrio il nuovo contratto di servizio degli Intercity firmato da Ministero dei trasporti, Ministero dell’economia e Trenitalia (Gruppo Fs). La firma del contratto, della durata di 10 anni (anziché di 5) e pone al gestore obiettivi di qualità più elevati del precedente, ha consentito di evitare il possibile taglio del 40% dei servizi esistenti, è stato spiegato. “Non solo abbiamo mantenuto il servizio, ma l’abbiamo incrementato – ha sottolineato Morgante – con un +16% dei posti/giorno pari a 6 mila posti in più, una maggiore flessibilità degli Intercity notte che rimangono e una serie di impegni su affidabilità e puntualità”. “E’ una grande soddisfazione un’opportunità per noi e per tutti i clienti” (gli Intercity trasportano ogni anno circa 12 milioni di passeggeri), ha aggiunto, assicurando che comunque “non sono previsti a breve” aumenti.

Ansa

Share
Share