Lazio, 3-1 e si va agli ottavi. Parolo apre, poi Felipe Anderson e Klose

Share

Primo tempo senza emozioni poi, help nella ripresa, sotto il diluvio, in 4’ segnano il centrocampista azzurro, il brasiliano e, per i turchi, Yasin. Chiude il tedesco, appena entrato al posto di Matri

lazio galatasarayLa Lazio sale agli ottavi di Europa League. Il 3-1 dell’Olimpico contro il Galatasaray consegna la qualificazione nella scia dell’1-1 di Istanbul. I gol di Parolo, Felipe Anderson e Klose arrivano nella ripresa, intervallati dal 2-1 di Oztekin che crea non poche ansie. Dopo un giornata di tensioni causate dai tifosi turchi, la squadra di Pioli guadagna la qualificazione con una prova di qualità, specialmente nella ripresa.
EQUILIBRIO — Rispetto alla formazione di una settimana fa in Turchia, Pioli inserisce Bisevac in difesa al posto di Hoedt. Avvio deciso della Lazio. Al 5’ il tiro di Parolo è di poco alto. All’11’ il colpo di testa di Milinkovic viene neutralizzato da Muslera. Il Galatasary si fa vivo al 19’: il tiro di Sneijder dai 20 metri impegna Marchetti. Gara molto equilibrata. La Lazio appare reattiva, ma non riesce a dare continuità alla manovra offensiva, soprattutto sulle fasce. Il Galatasaray è attento a vigilare. Al 42’ una fiondata di Biglia viene alzata da Muslera con la punta delle dita sopra la traversa.
LA SVOLTA — La partita decolla nella ripresa. Sin dall’avvio, sotto una pioggia battente, le due squadre cercano di forzare i tempi. Al 12’ Lazio vicina al vantaggio: Matri, innescato da Biglia, timbra il palo con un diagonale. Un minuto dopo Candreva avvicenda Lulic e la squadra di Pioli guadagna nuova linfa sulla fascia. E al 14’ arriva il gol di Parolo che sblocca la gara: colpo di testa su corner pennellato da Biglia. Al 16’ il raddoppio: a centro area Felipe Anderson è lesto a infilare su traversone di Matri dalla destra. La gara sembra svoltare tutta a favore della Lazio, ma passano pochi secondi e il Galatasaray colpisce con Oztekin che si infila nel varco giusto per bucare Marchetti. Il gol dei turchi gela la Lazio. Pioli fa entrare Klose al posto di Matri. E il tedesco assicura altre energie all’assalto della Lazio, Al 26’ un suo tiro viene salvato a porta vuota da Chedjou. E un minuto dopo il tedesco sigla il terzo gol della Lazio. A coronamento di un’altra bella azione dei biancocelesti, Radu calibra il pallone dalla sinistra per il tocco vincente di Klose che può così festeggiare la sua prima rete stagionale. I turchi provano a rimettere in corsa la partita: al 38’ Marchetti al 38’ sventa su punizione di Inan e al 45’ su incornata di Podolski. E al 47’ Candreva sciupa solo davanti a Muslera. Una vittoria meritata che fa ritrovare il sorriso alla stagione della Lazio.
a
di Nicola Berardino “Gazzetta dello Sport”
Share
Share